Svolta senza precedenti per quanto riguarda l’accessibilità dei siti web



Negli ultimi giorni, negli USA qualcosa si è mosso per quanto riguarda L’accessibilità dei siti web per le persone con disabilità visiva.
Il caso è scoppiato a causa  delle segnalazioni di un uomo statunitense nei confronti del sito web di Domino's Pizza, ovvero un'impresa di ristorazione internazionale specializzata nella vendita di pizza. La sua sede è ad Ann Arbor, Michigan (Stati Uniti).


 Guillermo Robles ha tentato di ordinare la pizza di Domino diverse volte negli ultimi anni, ma non è mai stato in grado di farlo perché il loro sito e la loro app non sono accessibili ai non vedenti, riferisce CNBC . Dopo i suoi falliti tentativi, Robles nel 2016 ha intentato una causa contro la catena della pizza, sostenendo che le norme dettate dalll'American with Disabilities Act (che che impone alle aziende di rendere disponibili servizi per le persone con disabilità) si applica anche ai siti Web delle aziende.
Secondo Eater , la Corte d'appello degli Stati Uniti per il Nono Circuito si è pronunciata a favore di Robles a gennaio. In risposta alla sentenza del Nono Circuito, Domino ha presentato una petizione alla Corte Suprema chiedendo loro di ascoltare il caso.
Dopo aver citato l'ADA, la petizione di Domino ha continuato a porre la domanda: "[Il titolo III dell'ADA richiede un sito Web o un'applicazione di telefonia mobile che offra beni o servizi al pubblico per soddisfare i requisiti di accessibilità rispetto alle persone con disabilità? "
La NBC afferma che se la Corte Suprema dovesse effettivamente ascoltare il caso, potrebbe "dimostrarsi una battaglia storica sui diritti delle persone disabili su Internet", poiché l'ADA è stata approvata nel 1990 e, quindi, molto prima che qualcuno capisse come Internet e le app avrebbero avuto davvero un impatto sulla vita delle persone.
Detto questo, questa non è la prima volta che i principali siti sono stati presi di mira per non essere accessibili. Molti utenti indicano Beyonce.com (tra molti altri) come oggetto di azioni legali per essere completamente inutilizzabile per determinati utenti.


Alessandro Calabrò

Commenti

Post popolari in questo blog

Discriminazioni sul web: Ma se non ci vedi come fai a scrivere?

#FlashNews, aggiornamento Watch OS 5.2, introduzione ECG in Italia

CALIBRARaE LA BATTERIA DEL VOSTRO MELAFONINO E ALLUNGARNE LA DURATA