Post

Whatsapp: a breve il rilascio della dark mode

Immagine
Whatsapp, continua a stupirci! Dalla funzione che permette agli utenti di scegliere da chi essere aggiunti nei gruppi, alla dark mode.  La dark mode, faciliterà agli utenti l’utilizzo della app durante le ore serali affaticando così di meno la vista. Di conseguenza, i colori classici dell’app, saranno diversi. Essa non è ancora disponibile nei nostri smartphone iOS e Android, perché i tecnici, hanno dovuto attendere l’aggiornamento di entrambi i sistemi operativi cosicché sarà possibile seguire le linee guida di entrambi. Non abbiamo una data specifica da fornire per il lancio della Dark mode. Presto, questa nuova funzione, sarà disponibile sulle versioni beta della app e più avanti anche sulla versione ufficiale.  Vi terremo aggiornati.
Amel Mokni

Attualmente fuori uso i file multimediali su whatsapp

Immagine
Vi siete appena accorti che i messaggi vocali su whatsapp non vengono inviati? e nemmeno le foto o i video?  Avete anche controllato la vostra connessione e magari anche spento e riacceso il modem?
Non è quello il problema, non allarmatevi, la vostra connessione funziona benissimo. Il problema è legato ad un bug di whatsapp a livello europeo che non permette momentaneamente di inviare messaggi vocali, foto e video nella nota app di messaggistica instantanea.  Non possiamo risolvere noi il problema, ma soltanto i tecnici che si occupano di whatsapp.  In genere, questi problemi durano poco, e vengono risolti nell’Arco di tempo che va dai 15 minuti fino ad un massimo di 3 ore da quando il problema stesso sorge.
Il bug si e Quindi, non ci resta che aspettare. I messaggi di testo vengono comunque inviati ugualmente.

Come è ovvio che sia, al momento gli utenti di tutta Europa si sono riversati su messenger e telegram, aspettando che il problema si risolva
Alessandro Calabrò

Recensiamo la sigaretta elettronica accessibile

Immagine
Oggi vi presentiamo una sigaretta elettronica creata dalla quawins. Questa sigaretta, ha l’aspetto cilindrico simile alla normale sigaretta tradizionale. Le cose che la rendono così particolare, sono: Il filtro in cotone removibile.L’assenza di pulsanti per la regolazione, in quanto si regola autonomamente a seconda dei tiri.Le vibrazioni che emette.Questo dispositivo, è stato progettato per chi vuole un’alternativa alla sigaretta tradizionale. Infatti, dispone di un sistema di tiro identico alla sigaretta tradizionale. Essa, è anche indicata anche per gli svapatori che cercano un dispositivo pratico. La Vstick Pro, dispone di: batteria: 400 mahFiltro, rimovibile in cotone, che dev’essere utilizzato solo ed esclusivamente per la vaporizzazione di liquidi certificati.Pod ricaricabile da 2ml, che equivale a tre sigarette tradizionali.Resistenza in cotone da 1,4ohm in alluminio.Nella confezione, troviamo: La sigaretta Vstick pro.Cavo USB Type-C.Certificato di qualità.Manuale di utilizzo Avve…

⚠️ Nuovo limite su Facebook ⚠️

Immagine
Il noto social network utilizzato da tutta la popolazione, obbliga i nuovi iscritti, ad avere un anche un account Facebook per poter accedere a Messenger. Infatti, dal 2015, Messenger permetteva un accesso slegato a Facebook, per ciò chiunque, poteva creare un account Messenger con il proprio numero telefonico, senza necessariamente effettuare la registrazione a Facebook. Questa decisione, è stata presa da poco; ed è dovuta dal fatto che la stragrande maggioranza delle persone che usano Messenger, accedono già tramite Facebook.
Amel Mokni

Antistress: un gioco accessibile agli ipovedenti

Immagine
Premessa: questa è la prima recensione di una nuova serie di recensioni a cura di tecnoaccess dedicate solo agli ipovedenti. Per i giochi accessibili anche ai non vedenti, consulta la sezione Audiogiochi del nostro sito. In fondo all’articolo, è disponibile il video dimostrativo del gioco

Oggi vi parleremo di un’app accessibile solo per gli  ipovedenti.   Si tratta di una serie di mini giochi contenuti all’interno di un unica app chiamata Antistress che regala agli utenti, un momento di puro relax e divertimento. La app, contiene un totale di ottantanove mini giochi, di cui sessanta gratuiti e i restanti ventinove, compresi in un pacchetto al quale è possibile accedere pagando solo €1,09. Analizziamo bene l’app:
Dopo aver effettuato l’avvio di essa, ci troviamo davanti ad una bacheca in legno simile ad una libreria con quarantotto scaffali. Nel primo scaffale a sinistra, troviamo un riquadro con all’interno la scritta “ ripristina acquisti” in cui abbiamo la possibilità di annullare …

Anche Instagram riconosce il testo contenuto nelle immagini

Immagine
Nel precedente articolo, abbiamo parlato dell’ultima e importantissima novità di Facebook, ovvero la capacità di far leggere al VoiceOver i testi presenti nelle immagini.


Vi invitiamo a leggere il precedente articolo per conoscere i dettagli di questa funzione >>>

Questa novità, molto importante per chi usa VoiceOver, è disponibile anche su Instagram. Infatti, il social network appartenente al gruppo Facebook Inc. ha introdotto la stessa funzione presente su Facebook, permettendo di leggere il testo presente nella gran parte delle immagini. Statisticamente, la presenza di immagini con testi è minore su Instagram rispetto a Facebook. Il social network, seppur usato principalmente per le foto, solitamente mostra le foto dei nostri contatti, come selfie, fotografie dell’ambiente, di luoghi, piatti tipici etc.  Quindi è meno indicato per pubblicare foto di testi come aforismi, frasi celebri, brevi barzellette e meme. Nonostante ciò, è giusto segnalare che quando si incontra una fo…

Importante novità per Facebook, adesso legge il testo contenuto nelle immagini!

Immagine
Una grandissima e importantissima novità per chi usa VoiceOver, infatti da oggi Facebook, oltre a descrivere in maniera molto più curata e dettagliata le foto pubblicate dai nostri contatti, dai gruppi o dalle pagine che seguiamo, è anche in grado di leggere la maggior parte dei testi contenuti nelle foto.

Ma vediamo più nel dettaglio le novità.
Facebook utilizza, per far leggere le immagini al VoiceOver, la tecnologia del riconoscimento ottico dei caratteri, in inglese Optical Character Recognition, OCR,  una tecnologia che permette al software di riconoscere i testi presenti in una foto o in un documento.

Il programma analizza  la struttura dellafoto, divide l’immagine in in elementi, quindi distingue fotografie, tabelle, blocchi di testo etc, le linee sono suddivise in parole e le parole in caratteri. Una volta distinti tutti i caratteri, il software  li confronta con una serie di immagini campione e crea diverse ipotesi stabilendo di quale lettera si possa trattare. Sulla base di…