Post

#FLASHNEWS: nuova versione di NVDA

Immagine
NVDA (Non visual desktop access) è un software gratuito e opensource da utilizzarsi nei sistemi operativi Microsoft Windows7, Windows8 e Windows10.  è stata di recente rilasciata dal team di sviluppo del noto screen reader open source la versione 2019.2 di NVDA.
Le novità più interessanti riguardano:

Il rilevamento automatico del display braille freedom scientific Una nuova impostazione, situata nella scheda avanzate che impedisce al focus spostarsi assieme al cursore virtuale. Aumento della velocità nelle voci Windows OneCore in Windows10 È stato inoltre migliorato il supporto nei programmi di terze parti, in particolare:  Miranda IM Visual Studio Editor Eclipse E altri editor basato su  Scintilla Google DocsExcel Firefox e Chrome. questa versione, Comprende la traduzione italiana perfettamente allineata a quella internazionale, compresa l'interfaccia utente, il manuale utente e l'elenco delle novità.

Amel Mokni, Alessandro Calabró

Youtube. come usarlo con android

Immagine
Youtube è una piattaforma grazie alla quale sentire musica, ascoltare tutorial e guide, eventualmente,, se si possiede un canale, caricare contenuti audio o video. In questo articolo cerchiamo di realizzare una breve guida al suo uso. Una piattaforma molto accessibile sia per chi, come noi nonv vede o vede poco, sia per chi non sente, essendoci la possibilità di inserire facilmente anche i sottotitoli ad un contenuto. Questa applicazione si trova, generalmente nella cartella Google, ma può comunque essere cercata, come ogni altra. Orientando il telefono con la porta di caricamento rivolta verso lo stomaco, troviamo i seguenti pulsanti: Pulsante: cerca. Situato molto in alto, consente di aprire una casella di modifica in cui digitare, o al limite dettare, il contenuto da usare. Gia durante la digitazione, immediatamente sopra alla tastiera, compariranno alcuni contenuti. Il conetnuto può essere rappresentato dal titolo di un brano musicale, dal nome di un artista, dal titolo di un canale. Io …

Teamtalk un’applicazione migliore di Skype

Immagine
TeamTalk
TeamTalk È una delle applicazioni create apposta per gli ipo e non vedenti. Essa offre la possibilità di creare un server personale ed avere la possibilità di parlare con i propri amici o addirittura fare vere e proprie riunioni di lavoro con massima qualità, meglio di Skype addirittura.
L’applicazione, dunque, si presenta con tutti i pulsanti etichettati.
Una volta  aperta l’applicazione, c’è il pulsante “Preferences” dal quale è possibile settare l’applicazione a proprio piacimento. In tutta la schermata sono presenti tutti i server pubblici ai quali è possibile accedere. Mi serve il corrispondono alle varie nazioni.
Andiamo, dunque, a vedere la struttura dell’applicazione una volta effettuato l’accesso su un server:
In basso ci sono tre pannelli:
✅ Channels: fornisce tutte le informazioni sui canali presenti nel server e sul canale in cui ti trovi.
✅ Messages: fornisce tutta la cronologia dei messaggi inviati sul canale, inclusi gli eventi: si è connesso, si è disconnesso …

FLASHNEWS sTVeam è stata eliminata da App Store

Immagine
La nota applicazione accessibile che supporta la visione di canali ad alta definizione, è stata espulsa da App Store. La app può essere utilizzata solamente dagli utenti che hanno effettuato precedentemente il download. Se l’avere già installata, tenetela stretta perché se la eliminate non la potrete più installare. Ci sono molti canali che continuano a scomparire dalla ed è impossibile ripristinarli. sTVeam comunica che tutto ciò accade a causa dei copyright. FirstOne, uno dei tanti siti d’appoggio che venivano usufruiti dalla app ha chiuso definitivamente i battenti; mentre Janjua, cambia continuamente i link dei vari canali sempre a causa del copyright; questo non permette alla app di usufruire di esso. Sono state dunque ripristinate tutte le reti Mediaset. STVEAM pensa in un probabile ritorno con la versione 3.0 ci auguriamo che succeda.

Admin

Facebook: come usarlo in ambiente android.

Immagine
Facebook è una piattaforma in cui pubblicare contenuti, testuali o per immagini, creare gruppi di persone con interessi similari, ritrovare vecchi compagni di scuola persi da anni di vista. Ormai da tempo stabilmente questo Social è accessibile in ambiente android. Si raccomanda di usare prudenza nel concedere l’amicizia e nel interagire con persone non note nel mondo reale. L’applicazione per i telefonini di Facebook appare soggetta a molti mutamenti che non è possibile seguire. Si prega pertanto di prendere queste indicazioni, necessariamente generiche, come suggerimenti che potrebbero non essere più validi in conseguenza di nuovi aggiornamenti. Orientiamo il telefono con la porta di caricamento rivolta verso il nostro stomaco. La pagina iniziale si compone di una metaforica linea orizzontale di bottoni colocati in alto. Attualmente, ormai da tempo, le opzioni della pagina iniziale sono6. Aperta la applicazione troviamo come selezionata automaticamente: sezione notizie. Contiene le…

Svolta senza precedenti per quanto riguarda l’accessibilità dei siti web

Immagine
Negli ultimi giorni, negli USA qualcosa si è mosso per quanto riguarda L’accessibilità dei siti web per le persone con disabilità visiva.
Il caso è scoppiato a causa  delle segnalazioni di un uomo statunitense nei confronti del sito web di Domino's Pizza, ovvero un'impresa di ristorazione internazionale specializzata nella vendita di pizza. La sua sede è ad Ann Arbor, Michigan (Stati Uniti).


 Guillermo Robles ha tentato di ordinare la pizza di Domino diverse volte negli ultimi anni, ma non è mai stato in grado di farlo perché il loro sito e la loro app non sono accessibili ai non vedenti, riferisce CNBC . Dopo i suoi falliti tentativi, Robles nel 2016 ha intentato una causa contro la catena della pizza, sostenendo che le norme dettate dalll'American with Disabilities Act (che che impone alle aziende di rendere disponibili servizi per le persone con disabilità) si applica anche ai siti Web delle aziende.
Secondo Eater , la Corte d'appello degli Stati Uniti per il Nono …

Novità (anche sull'accessibilità) di ioS 13

Immagine
Anticipazioni della beta di iOS 13



Apple ha creato un suo programma beta, che permette agli utenti di provare in anticipo le funzioni offerte del nuovo software che verrà pubblicato a settembre e di dare feedback, esprimere opinioni, segnalare bug, condividere con gli sviluppatori video che mostrano l’origine del problema eccetera.
Nel nostro caso, ci andremo a concentrare su quelli che sono i cambiamenti nel campo dell’accessibilità.
Per gli utilizzatori di VoiceOver è stata inserita una funzione,  d’altronde presente anche su Android con il TalkBack da abbastanza tempo, che permette di capire, tramite effetti sonori e con vibrazione se le impostazioni del VoiceOver sono di default, o solo con vibrazione se gli effetti sonori sono disattivati, se ti trovi in un punto vuoto dello schermo. In quel caso, dunque, sentirai un suono corto e la vibrazione molto breve.
Ogni volta che si tocca lo schermo con un dito, con VoiceOver  attivato, il telefono vibra.
Inserita una barra di scorriment…