Novità (anche sull'accessibilità) di ioS 13

Anticipazioni della beta di iOS 13



Apple ha creato un suo programma beta, che permette agli utenti di provare in anticipo le funzioni offerte del nuovo software che verrà pubblicato a settembre e di dare feedback, esprimere opinioni, segnalare bug, condividere con gli sviluppatori video che mostrano l’origine del problema eccetera.
Nel nostro caso, ci andremo a concentrare su quelli che sono i cambiamenti nel campo dell’accessibilità.
Per gli utilizzatori di VoiceOver è stata inserita una funzione,  d’altronde presente anche su Android con il TalkBack da abbastanza tempo, che permette di capire, tramite effetti sonori e con vibrazione se le impostazioni del VoiceOver sono di default, o solo con vibrazione se gli effetti sonori sono disattivati, se ti trovi in un punto vuoto dello schermo. In quel caso, dunque, sentirai un suono corto e la vibrazione molto breve.
Ogni volta che si tocca lo schermo con un dito, con VoiceOver  attivato, il telefono vibra.
Inserita una barra di scorrimento alla fine della pagina. Se si fa Flick verso destra, ad un certo punto si avrà una dicitura come, ad esempio,  Barra di scorrimento verticale, mostro 55% del contenuto 98% regolabile Se si regola con il dito si ha la possibilità di scorrere la pagina senza dover andare ogni volta con tre dita.
Come nella versione precedente di iOS, è tornata disponibile la possibilità di passare dalla versione mobile alla versione desktop di una pagina web su Safari.
Integrata la funzione download su Safari, da adesso sarà possibile scaricare file come succede da sempre su Android.
Novità anche per quanto riguarda la tastiera: facendo un doppio clic su una lettera nel caso in cui si abbia la digitazione standard con VoiceOver attivato, o semplicemente un tocco prolungato nel caso in cui si usa La digitazione a tocco, e scorrendo il dito sulle altre lettere che compongono la parola senza mai sollevare, è possibile scrivere in modo più veloce e scorrevole.
Adesso anche le foto hanno un loro spazio diverso, in quanto è stata tolta la voce rullino foto, non c’è un album che racchiuda tutte le foto salvate nella galleria.
Se si va su impostazioni > accessibilità >  audio, si ha la possibilità di aggiungere un feedback con vibrazione per capire quando l’auteticazione   con face ID, per  iPhone X,  iPhone XR,  iPhone  XS E iPhone XS Max sia riuscita.
Ora le due applicazioni trova amici e trova iPhone sono state fuse in una app che contiene tutte le funzioni di ambedue le vecchie applicazioni! La nuova applicazione si chiama: “Dov’è?”
E per parlare con Siri, tieni premuto il tasto laterale del tuo iPhone X o modelli analoghi e parla. Una volta che hai finito di pronunciare il tuo comando, lascia il pulsante laterale



Deborah Aquilino

Commenti

Post popolari in questo blog

Discriminazioni sul web: Ma se non ci vedi come fai a scrivere?

#FlashNews, aggiornamento Watch OS 5.2, introduzione ECG in Italia

CALIBRARaE LA BATTERIA DEL VOSTRO MELAFONINO E ALLUNGARNE LA DURATA