Storytel: un’alternativa ad Audible


Oggi, parliamo di due applicazioni che hanno il medesimo scopo, ovvero consentirci di ascoltare gli audio libri. Essi, sono spesso utilizzati anche in contesti ospedalieri, ovvero laddove i degenti non riescono a leggere, a causa della fatica che ne potrebbe conseguire, ma non solo, utilizzati spesso anche in auto, consentono insomma di fregiarsi del piacere dell’ascolto anche nei contesti più disparati, dunque non si tratta di qualcosa creata esclusivamente per i disabili visivi, ma fruibile da chiunque voglia sperimentare questo modo di leggere un libro.
Le applicazioni che consentono di fare ciò, sono: la rinomatissima audible, facente parte del colosso Amazon, infatti l’abbonamento di € 9,99 o la prova gratuita di 30 giorni si possono attivare solo dal sito di Amazon, inserendo le credenziali utilizzate per accedere ad esso.
Da un punto di vista dell’accessibilità, l’unica nota di merito, è che audible è strutturata meglio, grazie ai pannelli in basso come esplora, cerca, libreria etc.
Vi basterà recarvi nel pannello esplora, per avere accesso già a molti libri, invece su cerca, troverete quello che fa al caso vostro, digitandone il titolo, o l’autore. Per iniziare a leggerlo, dovrete salvarlo in libreria, e attenderne il download, quando sarà completo, vi basterà premere play e iniziare l’ascolto del libro scelto.
Una meno conosciuta è Storytel, per quanto riguarda l’accessibilità con VoiceOver però, immaginate la struttura di Storytel, come quella di Telegram allo stato attuale, in breve, auspicando che sarà più accessibile.
L’abbonamento o la prova gratuita di 15 giorni  in questo caso, si effettuano all’interno della stessa applicazione, sarete rimandati sull’App Store, vi si chiederà di inserire la password del vostro ID Apple, e potrete completare e confermare il tutto.
Appena  entrerete su Storytel, vi troverete di fronte a cerca, consiglia, serie, libreria etc, ma affinché uno di questi pulsanti abbia effetto, premete prima su menù principale, a questo punto, su cerca potrete anche in questo caso digitare titolo o autore, oppure esplorare i libri consigliati.
Anche in questo caso, dopo aver scelto, salvate il libro in  libreria ma il caricamento, richiederà molto meno tempo.
Noterete subito se vi sarete imbattuti nell’uso di Audible, un audio più limpido e pulito.
Inoltre, potrete anche regalare gratuitamente tramite E-Mail, il libro ad un amico.
Per ogni libro presente in libreria, infatti, vi basterà premere il pulsante cassetta degli attrezzi, per aver accesso alla possibilità di eliminarlo, regalarlo, condividerlo etc... Certo avrebbero potuto scrivere opzioni o impostazioni ma infondo, se ci riflettiamo, il menù  strumenti di un programma su PC, il menù impostazioni di una app sullo smartphone o il menù opzioni, non sono altro che del tutto simili ad una cassetta per gli attrezzi, in cui troviamo tutto ciò che occorre per metterci all’opera e modificare, o lavorare con serenità su quanto vorremmo ottenere. Detto questo allora, non vi resta che scegliere tra le due alternative proposte, quella che pensiate possa fare al caso vostro.

Maria Abbate

Commenti

Post popolari in questo blog

#FlashNews, aggiornamento Watch OS 5.2, introduzione ECG in Italia

CALIBRARaE LA BATTERIA DEL VOSTRO MELAFONINO E ALLUNGARNE LA DURATA

Telegram messenger diventa accessibile, o quasi.