Google libri per Android



La lunga marcia dei non vedenti verso una fruizione autonoma del testo ha previsto varie tappe. Non è utile contrapporle, assegnando patenti di modernità alle nuove acquisizioni e con questo facendo decadere quelle antiche. Il Braille conserva il suo valore, anche al tempo del testo digitale, come la registrazione o la possibilità di acquisire un audiolibro. Appare però indubbio che oggi, applicazioni come Google Play libri, abbiano dilatato le nostre capacità di lettura, fornendoci a poco prezzo, la possibilitàà di accedere anche alle ultime novità editoriali. L’applicazione prevede sia audiolibri, letti da voci umane, sia libri in formato digitale, accessibili qualora sia implementata la lettura ad alta voce. Alcuni testi sono gratuiti, mentre altri si debbono pagare, ma rispetto ad un libro cartaceo costano molto poco. Naturalmente, soprattutto per i testi a pagamento, appare molto importante, dal nostro punto di vista, verificare che vi sia la lettura ad alta voce. Questo può essere verificato, scaricando, gratuitamente un anteprima del libro che ci consente anche di verificare il nostro reale interesse rispetto a quel contenuto.
Presente nel Play store, a sieme a non poche altre applicazioni, google libri è una vera e propria biblioteca, con molti testi divisi sia in categorie, cioè in argomento, sia in tipologie, fondamentalmente, come detto libri e audiolibri. Ma andiamo con ordine:
Entrati nel applicazione libri troviamo in alto in una ideale righe orizzontale i seguenti pulsanti:
I più venduti. Raccoglie i libri più venduti in questo ultimo periodo.
Pulsante audiolibri. Raccoglie i libri letti in formato audio da una voce umana.
Pulsante: Ebook raccoglie i libri digitali legibili con sintesi vocale ove sia attiva la lettura ad alta voce.
Pulsante: generi. Raggruppa i testi in base al genere letterario di appartenenza letteratura, saggistica, narrativa,ecc.Occorre prima scegliere una categoria, poi premere il pulsante: cerca. Si accederà in questo modo ad una casella di modifica in cui, naturalmente, comparirrà la tastiera.  Occorrerà quindi digitare il titolo del testo che si intende cercare. Scrivere, ad esempio: I promessi sposi.  Premere ricerca. Anche senza entrare nel libro ci verrà vocalizzato: il titolo, l’autore, il costo, la valutazione da una a cinque stelle,  l’eventuale disponibilità di un audiolibro. I promessi sposi, costa 1 euro, lo ha scritto Alessandro Manzoni, ha una valutazione non elevata tre stelle, ma appare disponibile in versione audiolibro. Questo significa che possiamo leggerlo, se lo preferiamo, anche con voce umana. Non credo che “in questo cieco mondo” ci si renda conto di quello che questo voglia dire ad esempio, per uno studente liceale che, se adeguatamente formato, può avere il libro in tutti i formati, compreso il braille se connette una barra.Personalmente sono convinto che una alfabetizzazione digitale spinta, pur implicando un grande sforzo iniziale, garantirebbe risultati di lunga durata assai significativi. Cercato il libro premere il pulsante anteprima. Scaricare l’anteprima e premere:
altre opzioni. Da qui, se presente, attivare la casella: leggi ad alta voce. Terminata l’anteprima se interessati procedere al acquisto.

Alessio Conti

Commenti

Post popolari in questo blog

Discriminazioni sul web: Ma se non ci vedi come fai a scrivere?

#FlashNews, aggiornamento Watch OS 5.2, introduzione ECG in Italia

CALIBRARaE LA BATTERIA DEL VOSTRO MELAFONINO E ALLUNGARNE LA DURATA