Impariamo a digitare rapidamente e ad Essere veloci nella stesura di un testo


Alessandro Calabrò

Si sa, a volte può capitare di dover scrivere testi molto lunghi, complessi o che richiedono molto tempo e concentrazione per essere stesi.
Ma qual è il miglior modo per scrivere un testo lungo, o un articolo, per chi ha una disabilità visiva?

Sicuramente, la soluzione migliore è quella di utilizzare una tastiera fisica, e un iMac oppure un Macbook fanno proprio al caso nostro.
Questo non solo perchè è più facile capire e  trovare feeling con una tastiera fisica, ma anche perché il macbook riesce a  captare l’input della pressione dei tasti nonostante il VoiceOver sia attivo in maniera molto rapida, questo accade anche con la modalità digitazione.a tocco diretto su i dispositivi iOS come iPhone e iPad, ma vi assicuro che  quando si prende confidenza con i tasti si riesce a scrivere con una velocità  impressionante e con una facilità estrema.
Conoscere a memoria i tasti della tastiera è fondamentale, ma non basta: L’importante è riuscire a prendere confidenza con una tastiera in particolare, naturalmente non tutte le tastiere sono uguali, e utilizzare la stessa per diverso tempo. Appena imparate ad premere  i tasti giusti al primo tentativo state già capendo come muovervi in maniera rapida sulla tastiera, e dopo aver preso confidenza vi accorgerete che scrivere sulla tastiera di un MacBook può essere un’operazione molto più comoda e più rapida rispetto alla stesura di testi su iPad o iPhone, come già detto, la tastiera fisica è tutta un’altra cosa, e se state pensando di prendere una tastiera bluetooth per i vostri dispositivi iOS, sappiate che non saranno mai reattive e veloci nel captare gli input come invece è una tastiera fisica collegata con il cablaggio al computer o meglio già in esso integrata come nel caso del macbook. 

Commenti

Post popolari in questo blog

Discriminazioni sul web: Ma se non ci vedi come fai a scrivere?

#FlashNews, aggiornamento Watch OS 5.2, introduzione ECG in Italia

CALIBRARaE LA BATTERIA DEL VOSTRO MELAFONINO E ALLUNGARNE LA DURATA