Come velocizzare l’iPad

Usate spesso l’iPad in casa e in ufficio, per lavorare e per divertirvi, ma ultimamente avete notato dei rallentamenti fastidiosi sul tablet di casa Apple?
Non c’è bisogno di allarmarsi. Per fortuna esistono una serie di azioni facili da svolgere per migliorare le prestazioni e la velocità del vostro dispositivo.
> Spesso l’iPad subisce dei rallentamenti improvvisi che sono causati dalle troppe applicazioni lasciate aperte in background.  Questo avviene molto spesso, in quanto, per uscire da un’app, di solito premiamo esclusivamente il tasto Home, senza preoccuparci di chiudere definitivamente la stessa dallo switcher applicazioni. Tornando alla schermata principale, non abbiamo chiuso davvero l’applicazione, ma l’abbiamo lasciata attiva in background. In questo modo, oltre a rallentare il dispositivo, se le app aperte in background sono davvero tante, consumeremo anche più batteria. Per chiudere definitivamente un’applicazione dobbiamo andare nello switcher applicazioni, Accedere a questa sezione è molto semplice e bastano pochi click per ridare,probabilmente, più efficienza al nostro tablet.
> Per entrare nello switcher applicazioni dobbiamo fare doppio click sul tasto Home. A questo punto si aprirà una pagina dove visualizzeremo tutte le app utilizzate  di recente. Se ci posizioniamo con il VoiceOver  sull’anteprima di un’app, potremo scegliere se accedere nuovamente ad essa con un doppio tap, mentre per eliminarla, e quindi chiuderla, dobbiamo fare flick verso l’alto (o verso il basso) quando siamo posizionati sull’anteprima dell’app,quindi fare un doppio tap quando il VoiceOver dirà ‘’Elimina’’.
> Se la tecnica dello switcher applicazioni non fosse sufficiente per velocizzare l’iPad, potremo pensare a un riavvio forzato. In questo modo chiuderemo tutte le app attive che stanno creando dei problemi al dispositivo. Per riavviare tieni premuto il tasto Power ed il tasto home contemporaneamente finché, dopo qualche secondo, il dispositivo inizi il riavvio.  È possibile però che anche questa tecnica non sia sufficiente. Se le app come Safari e Facebook sono lente ma il resto del dispositivo non presenta bug o ritardi è probabile che il problema sia la connessione Wi-Fi. Per controllare l’effettiva velocità di navigazione possiamo usare un’app per fare uno Speed Test. Tra le più consigliate c’è Speedtest di Ookla,completamente accessibile.
> Se anche così non ci sono miglioramenti,possiamo fare le seguenti azioni
> 1) Disattivare e riattivare il VoiceOver.
> 2) Aggiornare all’ultima versione di iOS
> 3) liberare un po’ di spazio nella memoria del dispositivo
> 4) cancellare i dati di navigazione di Safari
> Alessandro Calabrò

Commenti

Post popolari in questo blog

#FlashNews, aggiornamento Watch OS 5.2, introduzione ECG in Italia

CALIBRARaE LA BATTERIA DEL VOSTRO MELAFONINO E ALLUNGARNE LA DURATA

Telegram messenger diventa accessibile, o quasi.