A volte ritornano: Eloquence, una scheggia sul tuo Android

Di Alessio Conti.

Ami Eloquence? La rimpiangi un poco anche se usi le sintesi di alta qualità? La vorresti sul tuo telefonino? Android è l’ambiente che fa per te, un ambiente in cui la vecchia  sintesi viene costantemente aggiornata, legge le faccine ed appare veloce come una scheggia, anche su dispositivi non molto dotati. Scaricabile a pagamento da Play store ha un pannello delle impostazioni molto ricco che ripercorriamo sinteticamente per i nostri lettori. Naturalmente si possono usare, come già detto, anche sintesi più nuove. Esistono anche sintesi predefinite come quella di Google, che si attivano al primo avvio di Talkback.  Ma restiamo alla vecchia cara Eloquence:la si può impostare, come motore preferito naturalmente dalle impostazioni di accessibilità e, sempre da li  si può accedere anche ad altre impostazione, cioè quelle proprie del motore di sintesi.
 Installata l’applicazione da Play Store, premendo il pulsante: cerca e scrivendo: eloquence, la si deve impostare come predefinita. Poi entrando nelle impostazioni si possono effettuare molte cose. Si può impostare, Partendo dall’alto, il profilo della voce, imponendo il tono e la velocità vocale del sintetizzatore, rispetto a quelle dell’applicazione. Seguono alcune impostazioni generali che sono fatte, per la maggior parte di caselle di controllo, cioè di caselle che possono essere attive o disattive: queste caselle riguardano l’elaborazione della punteggiatura, la possibilità di leggere le faccine, che consigliamo di attivare, la possibilità di utilizzare l’elaborazione dei numeri.
Fermiamoci su queste due caselle quella dei numeri e quella della punteggiatura, tralasciamo quella per le faccine perché va attivata e basta. Entrando nella casella della punteggiatura cioè attivandola, immediatamente sotto alla casella, troviamo la voce:
punteggiatura. Se premiamo su questa sezione troviamo un elenco di voci.
Queste voci sono:
Nessuno.
Alcuni.
La maggior parte.
Tutti.
A seconda della voce che impostiamo il sintetizzatore leggerà: tutti i segni, nessun segno, Alcuni segni, la maggior parte dei segni. Personalmente ho scelto questa ultima possibilità.
Passiamo ora alla casella di controllo che riguarda i numeri.
La voce che consente di elaborare i numeri, una volta attivata la casella immediatamente sopra è:
elaborazione numeri.
Qui le possibilità previste sono:
Cifre.
Coppie.
Terne.
Legge i numeri singolarmente, a gruppi di due o a gruppi di tre.Continuiamo ad esplorare il pannello delle impostazioni:
La casella di controllo:
utilizza abbreviazioni può essere solo attiva o disattiva si serve delle abbreviazioni presenti nel dizionario che legge per esteso: Prof. Per professore Avv. Per avvocato ecc. Consiglio di lasciare attiva questa casella che, lo ripeto, non prevede, a differenza di alcune tra quelle citate alcun elenco per la banale ragione che le abbreviazioni, presenti nel programma, o si usano o non si usano.

Tra le impostazioni avanzate la casella di controllo forza lingua, Userà il linguaggio selezionato in lettura a prescindere da quello di sistema.
 Se si usa il riconoscimento ortografico, cioè i suggerimenti predefiniti, situati in genere immediatamente sopra alla tastiera letteraria, si può creare un dizionario utente tramite la casella abilita dizionario utente, al quale, tramite la casella sottostante, si possono aggiungere anche parole. Ulteriori impostazioni avanzate riguardano il campionamento della voce, ma trattasi di cose veramente molto tecniche. Non ci Sembra utile entrare nel dettaglio. Forse, invece può servire ribadire i pregi e i limiti di questo motore. Naturalmente la voce non appare nuovissima circa anni novanta, nonostante sia stata almeno in android, costantemente aggiornata. Personalmente la apprezzo per la grande espressività ed il modo con cui intona domande e frasi esclamative. Riesce anche a distinguere meglio di altre sintesi, lettere dal suono simile, tipo P. e B.
Forse in lettura appare un poco piatta, ma questi sono gusti. Sicuramente, come detto, può definirsi molto reattiva, anche in telefoni con poca ram e con processore non ottimale, e questo depone certamente a suo vantaggIo.

Commenti

Post popolari in questo blog

Discriminazioni sul web: Ma se non ci vedi come fai a scrivere?

#FlashNews, aggiornamento Watch OS 5.2, introduzione ECG in Italia

CALIBRARaE LA BATTERIA DEL VOSTRO MELAFONINO E ALLUNGARNE LA DURATA