Cos'è VoiceOver nella sua versione per Mac? Come funziona, quali sono i comandi base e qual'è la qualità dello screen reader

Qualche giorno a dietro, è stato pubblicato qui un articolo che spiega cos'è VoiceOver su iPhone.
Oggi invece, vi illustrerò la versione per il Mac.
Sono infatti differenti in funzionamento, dato che uno lavora su computer e uno su tablet, smartPhone e iPod touch. Mac monta a bordo il sistema operativo Mac OS, al momento nella sua major release 10.14.1. All'interno, fin da quando fu rilasciata la 10.7 esiste uno screen reader. Esso, come il corrispettivo per iOS si chiama VoiceOver.
VoiceOver è un lettore di schermo molto potente, in grado di adattarsi a qualunque nostra esigenza. Sì! Se ben configurato, con i giusti accessori e con le giuste app può anche fare il caffè. Tornando a noi, è un lettore di schermo disponibile in ogni momento della vita del nostro Mac. Esso infatti si può attivare in qualunque momento con i tasti rapidi Command+f5, nei Mac più datati o senza Touch Bar, mentre con Command+tripla pressione sul Touch ID, nei Mac con Touch Bar.
Una volta attivato, se è la prima volta vi apparirà una finestra che vi chiede se sapete già usare VoiceOver. vi chiederà se volete seguire la guida, iniziare subito ad utilizzare il Mac o annullare l'abilitazione dello screen reader.
Una volta attivato, per muoversi, si utilizzeranno i tasti Command + Option, da ora abbreviati in VO, + le frecce.
Infatti, i tasti VO+freccia sinistra si sposteranno indietro di un elemento, mentre, come intuibile, i tasti VO+freccia destra si sposteranno all'elemento successivo.
vi sono infiniti comandi rapidi e stare ad elencarli tutti richiederebbe pagine e pagine. Ora, per cui, mi dilungherò un po' sulla qualità delle voci e dello screen reader stesso.
Al primo avvio, si avrà abilitata la voce denominata Alice compact. Non è delle migliori a mio parere, ma comunque molto fruibile. Si ha però la possibilità di modificarla, qualora non la gradiste in altre 4 voci, compatte e non. Esse sono scaricabili da un pannello delle preferenze di VoiceOver. Da questo pannello si può modificare ogni cosa. Si può infatti modificare il messaggio che annuncia che VoiceOver è attivo, il dispositivo predefinito dell'uscita audio, ogni singolo aspetto della voce in ogni singolo istante della nostra vita su Mac, ecc.
Le impostazioni saranno frutto di un prossimo articolo, così come i comandi fondamentali.
Questa possibilità di rendere completamente personale VoiceOver però, è un aspetto da prendere veramente in considerazione dal momento che ogni cosa rispecchierà le nostre preferenze e esigenze.
Un'altro aspetto di VoiceOver è che è disponibile veramente ovunque! Persino, mentre si formatta il Mac, dalla schermata di recupero, alla prima configurazione, ecc. in ogni momento, premendo la giusta combinazione di tasti, avremo subito il Mac pronto per noi.
Unica pecca, se proprio vogliamo trovargliela, è il fatto che le Macchine su cui è installato costano dai €1600 in su! Ma direi che ne vale la pena visto cosa ci porteremo a casa!

Davide Scalambrin

Commenti

Post popolari in questo blog

#FlashNews, aggiornamento Watch OS 5.2, introduzione ECG in Italia

la batteria del vostro iPhone dura poco? Scoprite come aumentarne la durata!

CALIBRARE LA BATTERIA DEL VOSTRO MELAFONINO è ALLUNGARNE LA DURATA